Fattoria didattica - pensione cani e gatti vicino firenze a lastra a signa, addestramento gentile, fattoria didattica, vendita diretta olio extra-vergine d'oliva, zafferano e ortaggi biologici, uova e lumache, feste, degustazioni con musica del vivo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fattoria didattica

La nostra fattoria offre alle famiglie e ai gruppi di bambini-ragazzi, tramite le scuole e i centri estivi, la possibilità di essere visitata e di far vedere i nostri animali. Siamo disponibili a interagire con loro per far capire come lavoriamo, cosa facciamo e perché. Ci piace far riscoprire l'origine e la genuinità dei prodotti della terra, le tradizioni di una volta, sensibilizzarli al rispetto dell'ambiente, far appassionare i nostri piccoli e grandi ospiti alle nostre attività e lavorare insieme per portare a casa un prodotto finito o una bella idea da realizzare. Per poter organizzare al meglio l'esperienza didattica (attiva da aprile a settembre) è opportuno prenotare: partiamo con un gruppo minimo di 8 bambini fino a un massimo di 25 bambini ovviamente accompagnati dai genitori o educatori.


Alcuni dei temi didattici proposti:

1° Programma: Percorso con animali
In fattoria è possibile interagire direttamente con i nostri animali: asini, caprette, conigli, galline e cani.
Il primo approccio consiste nella visita guidata durante la quale i bambini entrano con noi dentro i vari recinti, appositamente realizzati in condizioni di sicurezza per loro, per farli interagire con gli animali che incontrano: dentro ai vari recinti, infatti, possono dare da mangiare agli animali, toccarli, pulirli, accudirli. La preparazione del "pastone" è un momento di divertimento e di apprendimento per i più piccoli (a partire dai 18 mesi di età) che avranno la possibilità di manipolare diversi tipi di sementi e anche per i più grandi che impareranno a riconoscerli.
Le spiegazioni vengono date a seconda dell'età dei bambini.
Lo scopo della visita, per i più grandi, consiste nel fornire informazioni riguardo la loro biologia, comportamento, alimentazione e differenze tra erbivori, onnivori e carnivori. L'obiettivo è di permettere al bambino di acquisire la capacità di relazionarsi con loro ed anche fargli comprendere quanta responsabilità comporti prendersi cura di un animale.

2° Programma: Piccola esposizione della civiltà contadina
Il percorso didattico viene suddiviso per settore di produzione olio, vino, ortaggi, ecc... e per ciascuno vengono esposti  gli strumenti di lavorazione appartenenti alla nostra tradizione rurale. Tali oggetti vengono esposti in bacheche di legno poste nei terreni dell'azienda secondo un percorso guidato. Inoltre, è possibile anche cimentarsi nello svolgimento di vecchi mestieri: come si preparava la conserva, il pane, le candele di cera, ecc...  "Come eravamo per capire meglio dove andiamo"

3° Programma: Corso di educazione ambientale
Il percorso tratta della tutela e recupero delle risorse ambientali.
Pertanto i temi affrontati riguardano:
-   Acquisizione di un comportamento corretto e responsabile nei confronti dell'                ambiente
-   Far conoscere e rispettare le modalità di raccolta differenziata dei rifiuti
-   Far conoscere le modalità del riciclaggio dei vari materiali
-   Sollecitare la consapevolezza del passaggio dalla "protezione e salvaguardia               della natura" alla corretta "gestione del territorio".


4° Programma: Orto didattico
L'orto didattico ha lo scopo di avvicinare i giovani alla conoscenza e al piacere del coltivare la terra. Ai ragazzi viene data la possibilità di coltivare un pezzo di orto con metodi di agricoltura biologica, curarlo, seguirne la crescita nel corso dei mesi e, ovviamente, raccoglierne gli ortaggi prodotti. La coltivazione di un orto, oltre ad essere un'esperienza entusiasmante, porta con sé elevati valori di educazione ambientale ed alimentare, di conoscenza e di rispetto della natura e fa scoprire ai ragazzi il piacere del lavoro di gruppo e della condivisione sociale.


5° Programma: Raccolta delle olive (condizionalità legata a diversi fattori)
Divisi in gruppi si affrontano tutte le fasi della raccolta fino all'arrivo al frantoio dove verranno mostrate le varie fasi di lavorazione e dove si potrà gustare l'olio appena franto.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu